homeHome Chi SiamoChi Siamo ProgrammaProgramma Comunicazioni ai CittadiniComunicazioni ai Cittadini Attività PoliticaAttività Politica Dicono di noiDicono di Noi Lascia un MessaggioLascia un Messaggio Promesse SmascheratePromesse Smascherate ContattiContatti
 

 

 

ATTIVITA' POLITICA

 

 

 

 

Interrogazione Consigliare VIA IMpianto Fotovoltaico " Petriola Fotovolatiaca srl"

Al Presidente del Consiglio e Sindaco del Comune di Petriolo

 

INTERROGAZIONE CONSILIARE URGENTE EX ART. 43 DEL D.LGS. N. 267/2000 E ARTT. 24 E 54 DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

Oggetto: Avviso di deposito procedura di verifica di assoggettabilità a VIA per IMPIANTO FOTOVOLTAICO della società PETRIOLO FOTOVOLTAICA SRL

Il sottoscritto, Domenico Luciani, nato a Macerata, il 12/06/1974, residente a Petriolo in via R. Margherita n. 16, in qualità di capogruppo del gruppo consiliare "Petriolo Domani",

PREMESSO CHE

­ il giorno 5 maggio 2010 è stato apposto sull’albo pretorio avviso di deposito della domanda per l’avvio del procedimento verifica di assoggettabilità a V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale) per un IMPIANTO FOTOVOLTAICO della potenza nominale di 1,84 MWp da ubicarsi in Via Madonna delle Grazie nel Comune di Petriolo da parte della società PETRIOLO FOTOVOLTAICA SRL con sede in Strada Santa Filomena n. 38 del Comune di Terni,

­ ai sensi dell’art. 6, comma 4 della L.R. 14/04/2004, n. 7 e s.m.i., recante disciplina della procedura di valutazione di impatto ambientale, la documentazione rimane depositata presso l'autorità competente ed i Comuni interessati per trenta giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione dell'annuncio nel Bollettino ufficiale della Regione. Entro tale termine chiunque vi abbia interesse può prenderne visione, ottenerne a proprie spese copia e presentare all'autorità competente osservazioni e memorie scritte relative al progetto depositato,

CONSIDERATA

­ l’urgenza di produrre entro i termini di cui sopra eventuali osservazioni e memorie,

­ il potenziale impatto che può determinare sul territorio un impianto di tale dimensione (circa 3 ettari),

RILEVATO CHE

­ la popolazione non risulta affatto informata al riguardo,

INTERROGA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE PER SAPERE

come mai l’Amministrazione non ha dato ampio risalto a tale fatto e si è limitata alla mera pubblicazione sull’albo pretorio che è un obbligo di legge? Cosa sta facendo l’amministrazione al riguardo? Come intende procedere? E’ prevista la convocazione di un’assemblea cittadina pubblica per illustrare il progetto? E più in generale, qual è la linea politica e quali sono i provvedimenti che l’Amministrazione Comunale intende adottare nei riguardi degli impianti fotovoltaici di rilevante estensione (convenzionalmente quelli di taglia superiore ai 200 kWp)?

In attesa di una risposta orale da svolgersi durante il Consiglio Comunale,

Distintamente saluto.

Petriolo, lì 26/05/2010

Il Capogruppo e Consigliere Comunale

Ing. Domenico Luciani